LASCIARE IL SEGNO IN UN COLLOQUIO DI LAVORO, ANCHE DA REMOTO!

Attraverso le moderne tecnologie e le principali piattaforme che permettono di gestire la vita lavorativa anche da remoto, svolgere un colloquio di lavoro non è mai stato così di semplice gestione e immediato.
Si può entrare in contatto con i vertici aziendali di filiali italiane ma anche e soprattutto estere grazie ai nuovi strumenti tecnologici, senza necessariamente dover prenotare un volo aereo, rimanendo nel comfort della propria abitazione.

È sicuramente un grande vantaggio in termini di comodità, ma non dimentichiamoci dell’importanza di conoscere una persona vis a vis; svolgere un colloquio da remoto è sicuramente più immediato, ma il rischio è di perdere il contatto e l’empatia di un incontro di persona.
Nonostante questo, svolgere un colloquio di lavoro via Skype ha comunque gli stessi principi che regolano un colloquio di lavoro in presenza: ovvero la capacità del candidato di fare buona impressione agli occhi dell’azienda.

Il primo consiglio, è quello di verificare sempre che il tuo Pc sia correttamente funzionante, onde evitare interruzioni causate da una scarsa prestazione della rete o del computer stesso.
Se la connessione si bloccasse nel bel mezzo del colloquio, questo causerebbe forte imbarazzo con una conseguente performance negativa e impressione errata da parte dell’azienda.
Assicurati di avere la batteria carica e che lo smartphone sia spento o silenziato, evitando di fare gaffe o interruzioni durante il colloquio.
È importante rispettare i tempi di parola, a volte la connessione su Skype o su altre piattaforme online può essere lenta e disturbata, per evitare sovrapposizioni di comunicazione attendi sempre il tuo turno e assicurati che il tuo interlocutore abbia finito di porre eventuali domande.
Un altro aspetto da non sottovalutare è lo sguardo. Naturalmente sarà spontaneo osservare l’altro interlocutore, il nostro consiglio invece è di guardare dritto nella webcam per stabilire un contatto visivo e coinvolgerlo maggiormente: questo è importante per mantenere un contatto e per una comunicazione diretta, anche attraverso lo schermo di un computer.

Renditi professionale, anche da casa. Si a sfondi neutri o con un ambiente circostante ordinato che non distragga il tuo interlocutore e che non dia un’immagine negativa di te stesso. Importante è anche l’illuminazione della stanza, la luce naturale darà un tocco più professionale della tua immagine.
Se non ti fosse possibile avere uno sfondo neutro, le piattaforme online offrono sfondi gratuiti da poter utilizzare durante le call.
Oltre a spegnere o silenziare lo smartphone, è molto importante ridurre al minimo le interruzioni causate anche da altri fattori: notifiche mail, persone che convivono nella tua stessa abitazione, eventuali animali domestici etc.

Aggiorna il tuo profilo prestando attenzione e controllando il tuo username e la tua foto profilo della piattaforma che intendi utilizzare.
Nel caso di contrattempi tecnologici, è utile avere un’alternativa: chiedi sempre il contatto del tuo interlocutore (è sufficiente essere in possesso di un contatto telefonico) oppure valuta anche altri strumenti rispetto a quello scelto per svolgere il colloquio.
In ogni caso, un colloquio di lavoro da remoto ha caratteristiche sicuramente diverse, ma può essere comunque molto efficace per fare una buona impressione rispettando poche semplici regole.